Princìpi base e approccio generale

Music Together® si basa su ricerche effettuate in campo educativo e legate al modo in cui i bambini apprendono il linguaggio musicale. Gli aspetti più significativi sono che:

  • Tutti i bambini sono musicali.
  • Tutti i bambini possono raggiungere le competenze musicali di base. Il Center for Music and Young Children© di Princeton (New Jersey) definisce le competenze musicali di base come la capacità di memorizzare melodie e ritmi e riprodurli mediante movimenti ritmicamente accurati e canto intonato.
  • L’esempio e la partecipazione dei genitori o di chi si cura del bambino, a prescindere dalle loro capacità musicali è essenziale per la crescita della sua musicalità.
  • Per favorire questa crescita è molto importante creare un ambiente giocoso, stimolante e non orientato alla performance musicale, che offre un’ esperienza musicalmente ricca ma allo stesso tempo incoraggia la partecipazione di bambini e adulti senza forzare i loro tempi di apprendimento musicale.

.

La musicalità è innata in tutti i bambini e tutti i bambini possono imparare a cantare in tono, tenere un ritmo, e partecipare all’evoluzione della nostra cultura musicale, a condizione che il contesto supporti tale apprendimento. 
Partendo da esperienze musicali reali ed immediate piuttosto che da astratti concetti sulla musica, Music Together® introduce i bambini al piacere di fare musica, invece di ricevere passivamente stimoli da CD o TV.  

Una lezione Music Together non è una “lezione di musica”, non è rivolta alla formazione di piccoli concertisti (questo eventualmente avverrà dopo), né è un modello di perfezione musicale. 
E’ invece un modo, informale, immediato e coinvolgente, per fare musica, bambini e genitori insieme, in un contesto musicale che tutta la famiglia contribuisce a creare. 

.

L’idea centrale infatti è che i bambini imparano meglio dal potente modello di ruolo dei genitori quando questi sono attivamente coinvolti nel fare musica, cantando e ballando senza temere di essere stonati o sgraziati. 
Durante le lezioni ai bambini non è richiesto di rifare esattamente ciò che fa l’insegnante Music Together, ognuno di loro è libero di mettere in atto il proprio stile di apprendimento. 

Le famiglie fruiscono di un ricco ambiente musicale in aula e sono incentivate a crearne uno spontaneamente anche a casa, nel contesto della vita quotidiana grazie al supporto del nostro materiale didattico.

Momenti di istruzioni ai genitori durante le lezioni accrescono la comprensione della rilevanza delle attività che si svolgono per lo sviluppo musicale del bambino.  

.

Le classi di Music Together sono quindi basate sull’idea che fare musica con i bambini, 
in famiglia e in una comunità di famiglie:

  • intensifica le relazioni tra i bambini e le loro figure di riferimento;
  • favorisce la crescita musicale nel bambino, migliorando le sue capacità musicali.

.

Le attività durante una lezione vanno da un minimo di 10 ad un massimo di 12 e sono proposte in modo da comprendere: 

  • focalizzazione su elementi ritmici e tonali della musica
  • ballo libero ed espressivo
  • uso di oggetti ( foulards, palle, ovette, barre sonore ecc..)
  • piccoli e grandi movimenti
  • improvvisazioni guidate con i bambini e gli adulti
  • una atmosfera giocosa e rilassata


>>> ISCRIVITI AD UNA PROVA GRATUITA <<<

.

REPERTORIO MUSICALE E RICERCA

COME FUNZIONANO LE CLASSI

SEDI / ORARI / PRENOTAZIONI

LE CLASSI BABIES 0-8 MESI

APPROFONDIMENTI E CURIOSITA’

+Copia link