Atelier

Loris Malaguzzi ne parlava così:
“L’atelier (…) ha prodotto un’irruzione eversiva, una complicazione e una strumentazione in più, capaci di fornire ricchezze di possibilità combinatorie e creative tra I LINGUAGGI e le

INTELLIGENZE NON VERBALI

dei bambini, difendendoci non solo dalle logorree (…) ma da quella pseudocultura della testa-container che (…) è il modello che dà al tempo stesso la maggiore impressione di progresso culturale e la maggior depressione dal punto di vista dell’aumento effettivo della conoscenza”.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Ma che cos’è esattamente?

L’atelier è uno spazio “preparato”, invitante, accogliente e provocatorio in senso creativo. Invita il bambino a FARE, invita a sporcarsi e a interagire, a mescolare, a costruire e a disfare.

Nell’atelier si esplorano i SENSI e le interconnessioni, si gioca con tutto il corpo, si vibra di CREATIVITA’.


E alla fine merenda per tutti!


– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Consulta il nostro calendario eventi per i prossimi appuntamenti e prenota il tuo posto scrivendo a

info@carpemira.it



+Copia link